Le pagine dei risultati di ricerca di Google sono sempre più affollate di contenuti “extra” rispetto ai semplici risultati della SERP. Si tratta di annunci promozionali. Il famoso Pay Per Click Oggi vogliamo spiegarvi come funziona.

Leggi tutto 31 marzo 2015

Tutti i servizi di supporto ad AdWords dedicati ai professionisti del marketing online, raccolti nel portale Google Engage for Agencies, dal 13 Novembre sono migrati nel nuovo Google Partners. Il nuovo programma sostituirà gli altri programmi dedicati alle agenzie e diventerà l’unico punto di contatto tra Google e queste.

Leggi tutto 18 dicembre 2013

Tra qualche tempo tutte le campagne Adwords diventeranno campagne potenziate.

Le campagne potenziate ci permettono di mostrare sempre l’annuncio giusto in base al contesto specifico e di avere offerte differenziate senza il bisogno di creare più campagne separate.

  

Leggi tutto 4 maggio 2013

Quando impostiamo la nostra campagna, alle tradizionali due righe di annuncio possiamo aggiungere, senza costi extra, svariati tipi di informazioni integrative. Sono visualizzabili per lo più su rete di ricerca, e in alcuni casi anche in rete display.

Leggi tutto 7 novembre 2012

Da oggi lo strumento AdWords di Google integra una nuova caratteristica: l’intercettazione della volontà dell’utente nella ricerca anche in presenza di sinonimi o errori di digitazione.

Consideriamo le 3 frasi chiave:

[Tende da sole impermeabili] “coperta termica” [macchina da caffè ]

Leggi tutto 18 aprile 2012

Oggi forniamo alcuni suggerimenti per ottimizzare al meglio le campagne Pay per Click realizzate con Google Adwords.

Il primo passo da fare per fare una campagna pubblicitaria è chiedersi qual è il reale obiettivo pubblicitario. Una volta compreso ciò sarà più facile e agevole individuare il target di riferimento.

Comprendere a chi ci si vuole rivolgere con gli annunci pubblicitari che si andranno a creare è molto importante per:

  • individuare il tono e le parole da utilizzare;
  • impostare le località nelle quali si desidera che gli annunci possano essere letti;
  • impostare la lingua dell’interfaccia Google dell’utente.

Una volta creati gli annunci – è sempre consigliabile pubblicarne 2/3 per ogni gruppo di annuncio – è necessario verificare lo stato di approvazione da parte di Google. Generalmente per l’approvazione non sono necessarie più di 48 ore. Per sapere se gli annunci sono stati approvati è sufficiente andare nella sezione e annunci. Talvolta può capitare che per un motivo piuttosto che un altro Google non pubblichi i nostri annunci. In questo caso, sempre dalla sezione annunci, è possibile scoprirne il motivo e apportare le modifiche necessarie.

Quando la campagna pubblicitaria è attiva e on line è bene procedere alla fase di monitoraggio della stessa. Ciò significa accedere regolarmente (minimo una volta a settimana) all’account Adwords per controllare le statistiche. In altre parole è necessario monitorare l’andamento della campagna e nello specifico:

  • controllare lo stato e il rendimento delle Keywords scelte,
  • verificare quale tra tutti gli annunci di uno stesso gruppo è più redditizio (in base al numero di impressioni e di click ricevuti e CTR).

Effettuati i controlli necessari si può optare per:

  • valorizzare annunci e Keywords più redditizi,
  • e allo stesso tempo mettere in pausa o eliminare quelle meno redditizie,
  • aggiungere parole chiave a corrispondenza inversa per diminuire il CPC e aumentare il ROI.

Queste e altre informazioni e consigli su come ottimizzare al meglio le campagne Pay per Click sono disponibili nella Guida On line di Google Adwords o in articoli precedenti come questo.

Leggi tutto 14 dicembre 2011