Il dark social rappresenta l’universo sotterraneo che si cela dietro ai canali social “di superficie”. Ed è costituito dalla condivisione privata di link, contenuti e informazioni attraverso app di messaggistica istantanea (Whatsapp, Telegram, Facebook Messenger, Wechat, etc.), email, sms e i canali social che consentono di inviare messaggi privati, come Instagram.

Leggi tutto 29 marzo 2017

Su Twitter regnano dal lontano 2007, ma, nel tempo, si sono estesi anche a tutti gli altri social network. Parliamo degli hashtag, che sono diventati uno strumento fondamentale per:

  • Filtrare i post attraverso topic salienti;
  • promuovere prodotti e brand;
  • Coinvolgere gli utenti;
  • Unificare le conversazioni attorno ad un lancio o a un evento.
Leggi tutto 22 marzo 2017

In tempi in cui la connessione via mobile e la comunicazione diretta e informale attraverso le chat stanno monopolizzando le abitudini di milioni di persone, il marketing online non poteva starsene con le mani in mano. Il nuovo strumento in mano ai marketer professionisti si chiama Chatbot

Sviluppare dei servizi web nella stessa direzione poteva avvenire solo attraverso lo sviluppo di funzionalità in grado di rispondere in maniera pressoché istantanea ai bisogni e alle richieste degli utenti, in merito a servizi, prodotti, acquisti, preferenze.

Leggi tutto 8 marzo 2017

I dati relativi all’ecommerce parlano chiaro: gli utenti che effettuano acquisti su Internet sono in costante aumento. In Italia, addirittura, secondo quanto è emerso da un’indagine di Confartigianato, il trend di crescita ha toccato punte del 9,1% nel 2016.

In ambito web, l’ecommerce rimane, quindi, uno dei settori su cui puntare, anche nel 2017.

Leggi tutto 1 marzo 2017

Quando si parla di accessibilità del web s’intende la necessità di garantire un accesso universale alla rete e una fruizione completa dei suoi contenuti anche alle persone portatrici di disabilità.

Le soluzioni di accessibilità sono pensate per ridurre il Web accessibility divide, il divario tra coloro che possono fruire in maniera autonoma delle risorse web e coloro che non possono (soprattutto le persone con disabilità visiva).

Leggi tutto 22 febbraio 2017