E-commerce

Sezione dedicata alle news dal mondo e-commerce, consigli su come realizzare il proprio negozio online, tendenze dello shopping su internet.

La presenza di una live chat all’interno di un negozio online fa le veci di quella che, all’interno di un negozio reale, è la figura dell’assistente alle vendite ed è un modo per conferire un’impronta umana ad un processo di acquisto altrimenti solitario ed anonimo, poco rassicurante per l’utente.

Implementare una live chat all’interno di un sito di ecommerce può favorire un notevole aumento delle conversioni. Spesso, infatti, progettare siti ecommerce curati, ricchi di immagini e con schede prodotto esaustive non è sufficiente per concludere le vendite.

Gli utenti potrebbero incontrare degli intoppi nel corso della procedura d’acquisto oppure potrebbero non essere del tutto convinti dal prodotto prescelto per via della destinazione d’uso o di una caratteristica mancante.

In questo senso la presenza di una live chat può diventare un appiglio istantaneo da cui ricevere assistenza in tempo reale, mentre si è fermi con i prodotti già spostati nel carrello o con una selezione di articoli tra cui scegliere.

La webchat costituisce un surrogato di un assistente alle vendite reale ma, ancora meglio dei commessi in carne ed ossa, che spesso intervengono senza essere interpellati, risultando invadenti o insistenti, con essa è l’utente ad iniziare la conversazione solo quando lo desidera.

Perché una chat di questo tipo funzioni, è necessario fornire un’assistenza tempestiva. Gli utenti, infatti, utilizzano uno strumento di questo tipo proprio per la rapidità che esso comporta e non sono disposti ad attendere tempi lunghi di risposta.

Oltre all’aumento dei tassi di conversione, una live chat offre numerosi altri vantaggi:

  • La fidelizzazione. L’approccio più umano e diretto garantito dall’assistenza via chat aiuta a costruire relazioni di fiducia con i clienti, che si sentono rassicurati sui loro acquisti e sui pagamenti.
  • L’aumento della soddisfazione del cliente. Un customer service di questo tipo, se svolto con puntualità e competenza, può essere decisivo per risolvere i problemi degli utenti e aumentare il loro grado di appagamento. Con ripercussioni positive in termini di passaparola e di feedback.
  • La possibilità di conoscere i propri clienti. L’interazione via chat online, infatti, permette un contatto diretto con gli utenti ed è un’occasione di confronto che permette di conoscerne anche interessi, preferenze e perplessità. In questo modo, si raccolgono suggerimenti preziosi che possono tornare utili per il miglioramento del sito e per produrre contenuti utili.

Vuoi implementare una web chat all’interno del tuo sito e-commerce? Contatta Magicnet!

Leggi tutto 27 Dic 2017

Sull’onda degli acquisti natalizi, soprattutto gli e-commerce possono assicurarsi un notevole aumento del volume di affari. Ma anche le altre attività online possono avvantaggiarsi della maggiore propensione a spendere.

Cosa non può mancare in una strategia di marketing natalizia?

Leggi tutto 19 Dic 2017

Il customer care sui social richiede alle aziende uno sforzo ulteriore in termini di presidio e di tempismo.

Si tratta, infatti, di monitorare costantemente tutti i propri canali social e di rispondere tempestivamente a domande e richieste in maniera pertinente e circostanziata.

Rinunciare ad impegnarsi sul fronte del social customer care può rivelarsi un boomerang difficilmente arginabile, sia per le grandi aziende, sia per quelle medio-piccole. Si calcola, infatti, che sostituire un cliente insoddisfatto costi ben 5 volte in più che mantenerlo.

Leggi tutto 28 Nov 2017

E’ noto quanto sia importante curare l’aggiornamento di un blog collegato al sito web di un portale o di un’attività commerciale con la produzione di contenuti utili e di qualità. Quest’attività ha un influsso diretto sul posizionamento SEO. Ma sulla lunga distanza, se perseguita con impegno e costanza, può produrre risultati anche in termini di visibilità e seguito.

Leggi tutto 28 Set 2017

Gli utenti amano i social network e la maggior parte della loro permanenza online si consuma proprio su queste piattaforme. Addirittura, è in crescita, soprattutto tra i più giovani, la tendenza ad usare i canali social, al posto della tradizionale ricerca su Google, per fare ricerche attorno a brand, prodotti e servizi. Chi possiede un ecommerce non può non sfruttare a suo favore questa tendenza.

Leggi tutto 5 Mag 2017

In tempi in cui la connessione via mobile e la comunicazione diretta e informale attraverso le chat stanno monopolizzando le abitudini di milioni di persone, il marketing online non poteva starsene con le mani in mano. Il nuovo strumento in mano ai marketer professionisti si chiama Chatbot

Sviluppare dei servizi web nella stessa direzione poteva avvenire solo attraverso lo sviluppo di funzionalità in grado di rispondere in maniera pressoché istantanea ai bisogni e alle richieste degli utenti, in merito a servizi, prodotti, acquisti, preferenze.

Leggi tutto 8 Mar 2017