Procedura inline:

Per abilitare la traduzione inline, cioè effettuare la traduzione dei testi direttamente sul sito, abilitare il relativo percorso back-end: Sistema -> Configurazione -> Sviluppatore -> Translate inline. Effettuata questa abilitazione, compare su ogni testo nel frontpage un contorno rosso ed l’immagine di un libricino. Cliccando questa icona accediamo alla traduzione del testo, che può essere associato alla parola in maniera globale oppure solo per il singolo store nel quale ci si trova al momento dell’attivazione dello script. Per modificare i testi presenti negli alert o nei messaggi di errore/avviso javascirpt, occorre cliccare i link SCRIPT con sfondo fosforescente, presenti solitamente agli antipodi della pagina.

rocedura via codice:

Le parole la cui traduzione non è prevista direttamente via procedura inline, sono traducibili aggiungendo nei relativi file CSV presenti in app/locale una stringa come nel seguente esempio:

“translation”,”traduzione”

Salvando il CSV possiamo notare tutte le parole translation presenti nelle pagine relative all’XML modificato, trasformate in traduzione.

Scrivere parole modificabili:

Quando scriviamo codice personale per Magento, occorre tenere in mente che per ottenere testi traducibili bisogna scrivere in questo modo:

<? echo this->__('testo traducibile')?>

L’occorrenza testo traducibile viene associata alla traduzione inline, proprio come una qualsiasi altra frase base di Magento ed è pertanto traducibile con la procedura inline.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento