Dopo una semplice procedura di ‘Save&build’ con il software EasyApache (una potente GUI presente in CPanel per la compilazione di PHP e Apache), mi sono ritrovato la schermata di selezione del PHP Handler completamente vuota.

Dopo il panico iniziale e dopo aver constatato che tutti i siti ospitati sul server erano diventati alla stregua di un PDF o di un MP3 (il browser li proponeva come file da scaricare), ho iniziato le mie indagini, di cui voglio condividere i risultati.

Il problema era sul file php.ini, in particolare qualche modulo aggiunto in fase di compilazione aveva creato una riga già presente sul file stesso, rendendolo illeggibile per il server. Eliminando il comando doppio, tutto è tornato alla normalità e ho potuto selezionare con successo il mio Handler.

Nel mio caso si è trattato di una ripetizione, ma ci sono molti modi per corrompere un file php.ini: purtroppo i messaggi di errore presenti nei log non sono sempre d’aiuto, ma sapere almeno da quale file partire potrebbe risparmiarvi qualche ora (e ve lo dico per esperienza personale).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento