Sentore di novità per ciò che riguarda il pagerank.

Chi si occupa di motori di ricerca sta assistendo a qualcosa di inusuale rispetto l’aggiornamento del pagerank, che è arrivato ad un ritardo lunghissimo rispetto la norma.
Ciò pone il dubbio se il pagerank sia destinato a scomparire o se si stia verificando un aggiornamento su grande scala.

I fatti illustrano che il pagerank (“quello nella toolbar non quello reale”) sta cambiando.
L’aggiornamento oramai non si è più verificato da 5 mesi, di solito avveniva dopo 3-4 mesi al massimo.
Pochi sono stati i siti che hanno visto mutare tale valore, solitamente l’aggiornamento colpiva tutte la pagine web visibili in rete.
Il valore del pagerank è mutato sempre al ribasso (ad esempio Pandemia e Sw4n hanno visto un abbassamento da PR6 a PR5), nei precedenti aggiornamenti tale valore poteva abbassarsi o alzarsi.
I SEO statunitensi, spesso attenti a queste novità, scrivevano numerosi articoli sul caso, ora si trovano rarissimi articoli che trattano l’argomento.
I pochi aggiornamenti che si stanno verificando non sono simultanei mentre in precedenza avvenivano nel giro di pochi giorni per tutti i siti.

Questi cambiamenti fanno supporre che ci saranno sostanziali novità per il valore che Google attribuisce alla popolarità delle pagine web.

Tra le ipotesi non si parla solo di radicali trasformazioni ma addirittura della sua scomparsa.
Un ottimo articolo apparso su progetto seo illustra che la casualità cui assistiamo potrebbe essere l’ “agonia” del pagerank.

Google forse sta incorporando Orion, un nuovo algoritmo di Google inventato da Ori Allen.
Orion in realtà non è un vero è proprio algoritmo per la visualizzazione dei risultati di ricerca, ma potrebbe verificarsi la sua integrazione con altri strumenti di calcolo per la pertinenza semantica dei risultati.

Essendo la notizia sulla nascita di Orion datata 18 mesi fa ed essendo il tempo di lavoro richiesto appunto di 18 mesi si ipotizza come non casuale tale coincidenza.

Se effettivamente vedrà la luce il progetto Orion, il pagerank potrebbe essere abbandonato e la sitemap usata per la catalogazione delle pagine web.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento