AMP vs Responsive Web Design

AMP vs Responsive Web Design

AMP vs Responsive Web Design in Italia la navigazione da mobile nel 2015 ha superato quella da desktop: 15 milioni e 90 minuti al giorno contro i 13 milioni con 70 minuti al giorno da pc.

E se si considera anche l’utilizzo del tablet, il numero di coloro che accedono alla rete da device mobili raggiunge i 16,4 milioni (fonte: Osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano).

Ne consegue che l’ottimizzazione dei siti web per il mobile è diventata una priorità, e i big del mondo digitale pensano a soluzioni nuove per rendere sempre più agevole la navigazione.

Una di queste nuove soluzioni proviene da Google, Twitter e alcune altre compagnie, in risposta a Facebook Instant Articles e Apple News, e risponde al nome di AMP – Accelerated Mobile Pages.

Cosa sono le AMP?

Le AMP sono pagine mobile che utilizzano tecniche di ottimizzazione che le rendono super leggere e ne riducono notevolmente i tempi di caricamento. In sostanza si tratta di una forma ripulita di HTML, all’interno della quale ad esempio non è possibile usare determinati tag html, oppure elementi come form, etc…

All’interno di queste nuove pagine sarà possibile però utilizzare Analytics e alcune forme di pubblicità, in parte già disponibili, ma che sicuramente andranno ad aumentare.

Qual è la differenza tra AMP e Responsive Web Design?

Sia le pagine AMP che i siti responsive funzionano sui dispositivi mobile, ma hanno obiettivi diversi. Il Responsive web design è un metodo di organizzazione e progettazione siti web volto a renderli usabili su ogni tipo di dispositivo, dal pc allo smartphone, e il suo scopo è quindi la flessibilità.

L’obiettivo del progetto AMP è invece distribuire contenuti istantaneamente, e quindi tutto si focalizza sulla velocità.

Inoltre le pagine AMP possono essere incluse in un sito esistente, mentre il responsive web design va a sostituire interamente un vecchio sito.

E’ possibile scegliere di utilizzare AMP per tutte le proprie pagine, siano esse responsive oppure no, senza necessariamente ridisegnare l’intero sito, cosa non possibile se si sceglie l’approccio responsive.

Le pagine AMP attualmente funzionano solo per contenuti statici, e sono ideali per news e blog post, mentre il responsive web design è adatto ad ogni tipo di sito e può includere elementi come form e applicazioni di vario tipo.

In che modo migliorano l’user experience?

Offrire una buona user experience è importante sia per il fattore umano (gli utenti saranno più propensi a navigare il vostro sito) sia perché l’algoritmo di Google favorisce i siti più usabili, secondo due parametri principali: il loro essere mobile-friendly e la velocità.

Il responsive web design risolve la prima questione, ma spesso è carente in quanto a velocità. Ed è lì che intervengono le pagine AMP.

E quindi, il mio sito web ha bisogno di implementare le Accelerated Mobile Pages?

Dal 23 Febbraio 2016 anche in Italia i siti che lo hanno fatto correttamente hanno iniziato a comparire in evidenza tra i risultati di ricerca di Google, in caroselli o box a loro dedicati composti da immagine (non sempre), link dell’articolo, icona del fulmine che identifica le AMP. E’ possibile sfogliare i risultati senza aprirli, e cliccandovi su si entra istantaneamente (Google afferma che le pagine realizzate con AMP si caricano in media quattro volte più rapidamente delle pagine mobile tradizionali e usano fino a 10 volte meno dati) nell’articolo restando, almeno apparentemente, all’interno del motore di ricerca.

Dal momento che nella maggior parte dei casi questi box compaiono su query legate a notizie, riteniamo che l’implementazione delle AMP al momento sia più urgente per chi distribuisce contenuti legati a news e attualità, come quotidiani online e riviste. E se si punta a risultati concreti, certamente è bene farlo al più presto, perché come l’esperienza ci insegna, la visibilità e i benefici maggiori si ottengono solo quando si è tra i primi ad adottare le nuove tecnologie.

AMP vs Responsive Web Design

Electra Nadalini
Contattami

Electra Nadalini

Seo/Sem Digital Marketing at Magicnet
Specializzazioni:
posizionamento nei motori di ricerca
formazione web-marketing
formazione e-commerce
formazione SEO/SEM/SMM
Electra Nadalini
Contattami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *