usabilita' newsletter

Come curare l’usabilità di email e newsletter

SEO
di in SEO il 22 gennaio 2018

 

Quando si progettano email e campagne newsletter è fondamentale mettersi nei panni degli utenti e curare nel dettaglio l’usabilità di tutte le comunicazioni

Progettare email e newsletter a misura di utente può moltiplicare in maniera esponenziale la loro efficacia e determinare un notevole aumento delle conversioni.

In ambito web marketing l’email è uno degli strumenti di comunicazione più preziosi in mano ai marketer per coltivare il rapporto con la clientela già acquisita e per affiliare alla causa di un brand clienti nuovi.

Una campagna newsletter ben congegnata può fare la differenza quando si tratta di lanciare un nuovo prodotto, promuovere un evento o pubblicizzare un’offerta in corso. Eppure troppe volte capita che le comunicazioni di posta vengano progettate in maniera poco accorta, senza tenere conto di come saranno effettivamente fruite dai destinatari.

Uno degli aspetti di cui tenere conto quando si progetta una comunicazione di posta, spesso trascurato, è quello delle dimensioni.

Contenuti molto pesanti possono essere tagliati dai client di posta. Gmail, ad esempio, taglia le email in html che pesano più di 102 kB. Il contenuto tagliato può essere sbloccato dall’utente cliccando su un link. Ma siamo sicuri di voler demandare ad utenti distratti e spesso molto frettolosi il compito di svelare intere parti delle nostre comunicazioni?

Per risolvere questo problema si può ottimizzare il codice html, in modo tale da ridurne il peso. Oppure si possono limitare i contenutidelle email. Quest’ultima soluzione è sempre quella preferibile: progettare comunicazioni lineari e sobrie, centrate su pochi elementi essenziali favorisce le conversioni perché non disperde l’attenzione, già molto labile, degli utenti.

Curare l’usabilità in ambito email marketing significa anche testare la compatibilità delle proprie comunicazioni con i vari dispositivi, compresi quelli mobili. Soprattutto se si considera che la maggior parte degli utenti consulta la posta elettronica tramite smartphone.

Per progettare email e newsletter a prova di mobile, è importante:

  • Usare caratteri non troppo piccoli per garantire una lettura agevole.
  • Preferire layout a singola colonna, con poche immagini, header semplificato o senza header, testi brevi e un solo bottone di call to action.
  • Preoccuparsi della grandezza di ogni elemento cliccabile. La navigazione su mobile avviene perlopiù in modalità touch, è essenziale, quindi, che link, bottone di call to action e testi siano sempre a favore di dita.

Per curare l’esperienza utente e mettere al centro dell’attenzione i bisogni dei singoli fruitori dei nostri messaggi ci sono poi anche altri elementi essenziali che non devono mai essere trascurati:

  • Il consenso alla ricezione delle email. Inserire nel proprio database utenti indirizzi email che non sono stati rilasciati spontaneamente dai loro proprietari costituisce una violazione del diritto del singolo.
  • Per lo stesso motivo, dobbiamo preoccuparci di inserire all’interno del footer delle email un link che consenta all’utente di disicriversi in qualunque momento dal servizio di newsletter.

Vuoi realizzare delle campagne email a misura di utente? Contatta Magicnet!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *