me sono io...

Più volte in rete sono emerse delle discussioni interessanti legate alla brand identity online, specialmente in relazione ai social network e alla conseguente possibilità di investire maggiori risorse in un’efficace e strategica pianificazione della pubblicazione di contenuti – possibilmente virali.

Personalmente, credo che sia assolutamente indispensabile per chiunque desideri promuovere il proprio business, il proprio brand o i propri prodotti online, attraverso i social network, programmare una corretta ed adeguata strategia di planning dei post e delle informazioni da veicolare tramite internet

Sui social network infatti quattro sono le cose importanti:

  • Fare attenzione a quello che si dice
  • Fare attenzione al modo con cui le cose si dicono
  • Fare attenzione ai tempi di pubblicazione
  • Fare attenzione a quello che i nostri lettori desiderano sentire, leggere e vedere

Per quanto scontate possano sembrare queste regole di comportamento, di fatto queste non vengono sempre rispettate e anzi, alle volte vengono perfino sottovalutate, ma in realtà la loro importanza é cruciale se si desidera rendere efficace la propria presenza nella dimensione online, soprattutto in quella relativa ai social network.

Il mio intento oggi é quindi quello di fornirvi poche regole base per poter ottimizzare la propria presenza a livello di brand all’interno dei social network.

  1. Non postare troppo spesso

Contrariamente a quanto si possa pensare, postare troppo spesso, più e più volte al giorno, puó rivelarsi controproducente esattamente tanto quanto lasciare il proprio account in uno stato vegetativo. É importante saper calibrare la giusta quantità di informazioni e di notizie succulente da condividere con i fans ricordando, ad esempio, che il maggior tasso di viralità é raggiunto grazie alla pubblicazione di 1-10 post ogni 3 giorni (cfr. Infographic)

2.  Sii breve e interessante 

I 140 caratteri di Twitter ti sembrano pochi? Il post ideale non dovrebbe superare gli 80 caratteri, passati i quali le interazioni diminuiscono piú del 20%. In quelle poche parole, peró, é necessario che vi dimostriate interessanti, divertenti, umani e coinvolgenti: alle persone interessa interagire e comunicare direttamente anche con i marchi che, da questo punto di vista, devono imparare a trasformarsi in vere e proprie creature viventi. Saper creare post interattivi, giocosi e intriganti é sempre un punto a favore, specialmente se saprete dimostrarvi anche creativi: per questo ben vengano le immagini e le fotografie, sempre molto apprezzate dal pubblico che ama non dover perdere troppo tempo a  inseguire parole e descrizioni verbose. No a link o a filmati, almeno che non siano strettamente necessari: i lettori non vogliono perdere troppo tempo di fronte sllo schermo, specialmente per qualcosa che non li interessa. Assolutamente sí, invece, agli hashtag.

3.  Interagisci 

Non basta condividere con i tuoi lettori pensieri, sensazioni, notizie ed eventi. Devi imparare a metterti in contatto diretto con loro e per questo i post piú efficaci devono esse esplicitamente indirizzati a far compiere loro un’azione: rispondere a una domanda, condividere i propri pensieri, partecipare a un contest o ad un game etc…Senza una call-to-action chiara e precisa si ottiene quasi la metà in meno di interazioni (-48%).

4.   Pianifica gli orari

Gli orari di pubblicazione sono cruciali. Per Twitter, ad esempio, gli orari migliori sono tra le 10 e le 11 del mattino o subito dopo pranzo (fino alle 2 circa), soprattutto nei giorni lavorativi, visto che Twitter viaggia molto anche come piattaforma mobile e i suoi utenti interagiscono molto anche nelle ore d’ufficio. Per Facebook, invece, gli orari migliori sono al mattino, alle 11 o a mezzogiorno, e soprattutto il tardo pomeriggio, dalle 17 alle 20.

É chiaro che le regole di comportamento non si esauriscono qui, ma soprattutto sono perennemente soggette ad integrazioni e cambiamenti, determinati anche dalle modifiche nel comportamento di chi utilizza i social network e la rete. Per questo noi restiamo vigili, con le antenne puntate, per cogliere sempre tutte le ultime novità.

Stay tuned.

4 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento