facebook modificare i commenti

In questi giorni il social network di Palo Alto, Facebook, ha deciso di provare a sperimentare qualche altra novità nel campo dei commenti e delle notifiche. In particolare gli aggiornamenti riguarderebbero sostanzialmente il livello di engagement degli utenti, iscritti alla piattaforma e seguaci utilizzatori, potenzialmente implementabile proprio attraverso lo sfruttamento di questi particolari strumenti. 

Il team creativo, guidato da Mark Zuckerberg, ha innanzitutto deciso di sviluppare un nuovo sistema di gestione dei commenti, in grado di far conservare una posizione di evidenza sempre e solo ai post più importanti, più quotati e più apprezzati. In poche parole questo nuovo sistema di visualizzazione e di classificazione dovrebbe garantire ai commenti più engaging di mantenere la posizione più alta dello schermo, all’interno della bacheca, in modo da favorire loro una migliore e più efficace visibilità.

Il nuovo modello di gestione dei commenti garantisce comunque la possibilità di scandagliare comodamente tutti gli interventi degli altri utenti, esattamente come in passato, ma con l’opportunità in più di poter sempre tenere sott’occhio quelli maggiormente influenti e più “incisivamente incidenti” sulla percezione da parte del pubblico, riuscendo così ad esorcizzare ogni possibile lato negativo legato al sistema di ranking.

In particolare, per chi possiede una pagina brand o business all’interno del social network in blu questo si rivela ancora più interessante. Se da un lato, infatti, il nuovo sistema di gestione dei commenti garantisce un maggiore controllo e una migliore visibilità ai post interessanti, al tempo stesso esso può essere in grado di generare veri e propri opinion leader che possono contribuire alla crescita e allo sviluppo del marchio o dell’azienda (fermo restando che il rapporto con questi leader d’opinione è da elaborare nella maniera più costruttiva possibile se si desidera ottenere risultati positivi).

Per la stessa ragione, il nuovo modello di gestione ranking dei commenti può rivelarsi utile anche per i singoli utenti, che potranno godere di un potere di visibilità e di influenza maggiore, all’interno delle pagine dei brand e delle aziende che seguono.

Per completare il quadro, poi, Facebook ha deciso –finalmente– di permettere agli amministratori delle pagine di poter rispondere direttamente ai singoli commenti contenuti all’interno della conversazione, attraverso un reply diretto e legato esclusivamente al commento a cui l’intervento di risposta si riferisce, evitando così che vada perso all’interno del  flusso della conversazione.

Ultima (ma non ultima) novità, volta a rendere l’esperienza degli utenti col sito in blu più partecipata e coinvolgente, è legata invece all’introduzione di notifiche audio per le principali interazioni che i singoli intrattengono all’interno della piattaforma. Un vero e proprio campanello potrà infatti avvisare gli utenti delle ultime novità ed aggiornamenti che sono sfuggiti per disattenzione o per “superficialità”. Fortunatamente questa nuova feature per il momento resta un semplice esperimento, peraltro facoltativamente implementabile all’interno del proprio account.

Buona navigazione…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento