lacoste_presenta_la_sua_polo_of_the_future

Marketing video per tutti

You Tube
di in You Tube il 23 Gennaio 2013

 

In questo periodo, direte voi, mi sono un po’ lasciata prendere la mano dai video.

Sì, ma c’è una buona ragione: credo che rappresentino il futuro per quanto concerne un particolare tipo di marketing, legato principalmente allo sfruttamento dell’effetto viral dei social network.  E ci sono tanti esempi per dimostrarlo.

L’ultimo ci arriva dal famoso brand d’abbigliamento Lacoste che ha deciso di investire gran parte dei propri sforzi in termini di marketing per pubblicizzare la propria intenzione di rinnovare in marchio e l’azienda. Il video, infatti, mostra un lato nuovo del famoso brand francese, grazie alla nuova immagine che emerge dal filmato:  l’azienda si propone decisamente molto più orientata al futuro e propensa ad integrare quello che è il proprio orientamento filosofico tradizionale con l’innovazione e l’avanguardia tipica del nostro tempo.

Nel video si vedono  i modelli e le loro magliette interagire con l’ambiente, modificando il loro aspetto: Lacoste vuole dunque suggerire che a breve saranno disponibili nuove polo interattive,  in grado di essere modificate e personalizzate.

Ciò che vorrei sottolineare con questo filmato è la possibilità che hanno le aziende di sfruttare i canali video e i siti di sharing per promuovere in modo alternativo i propri prodotti. Lacoste dimostra che anche un prodotto tutt’altro che innovativo, come una polo, può in realtà venire facilmente promosso attraverso i mezzi di comunicazione più eclettici. Non solo.

Questo esempio sottolinea anche come il video rappresenti il giusto strumento tramite il quale oltre a pubblicizzarsi è possibile fare anche storytelling, mostrandosi così al proprio pubblico e ai propri clienti non solo come un’azienda che vuole vendere qualcosa, ma anche come un vero e proprio “organismo vivente”, fatto di persone e di storie, che cresce e che affianca per tutta la vita i consumatori, evolvendosi insieme a loro.

Vi va di provare?

 

One thought on “Marketing video per tutti

  1. Pingback: 140 caratteri per Twitter, ora anche per i video di Vine - 1stonthenet

Lascia un commento