A quanto pare, sembrerebbe che non solo gli esperti di marketing e di tecnologia digitale si stiano sempre più convincendo che la presenza delle aziende nei canali social, rappresentati ovviamente dai grandi colossi Facebook e Twitter, sia non solo condizione necessaria e indispensabile ma che sia soprattutto riconosciuta come conveniente, costruttiva e fruttuosa.

Il vero elemento innovativo, però, è costituito dal fatto che non sono solo le grandi corporation e i brand conosciuti e rinomati a sfruttare questi canali e a godere dei vantaggi che offrono, ma sono anche le piccole imprese, agenzie, catene (etc etc) a prediligere questa strada per connettersi “one-to-one” con i propri clienti (o potenzialmente tali).

Chi ci offre queste informazioni, è una ricerca prodotta ed elaborata da Emarketer, e si concentra principalmente sulle aziende statunitensi.

Dallo studio emerge che ben il 70% delle piccole aziende utilizza Facebook come canale di comunicazione con le persone, secondo strumento digitale dietro alle e-mail e quarto in ordine di importanza, superato -di poco- solamente dal telefono e dalle relazioni face-to-face.

Ciò che più stupisce ed affascina, però, non sono tanto i dati relativi all’utilizzo che le aziende fanno di questi canali, quanto di più quelli legati a quanto le aziende credano e ritengano che siano utili questi strumenti. In altre parole, a quanto sono servite loro queste piattaforme per farsi conoscere ed apprezzare in modo da “acchiappare” nuovi clienti con il minimo sforzo.

Per l’83% Facebook è in testa, e resta lo strumento più valido ed efficace, mentre Twitter, con il suo 46% lo segue a ruota, incredibilmente staccandosi di molto dalle (forse) ormai obsolete recensioni e dal ben consolidato fenomeno dei deals e delle offerte del giorno.

La ricerca pone in evidenza quindi come e quanto sia ritenuta imprescindibile ed essenziale la propria presenza non solo sul web, che ormai appare retorico e lacunoso, ma anche e soprattutto sui canali dei social network. Questi strumenti infatti possono consentire a chiunque di elaborare una strategia di social media marketing remunerativa e proficua attraverso l’utilizzo di piccoli accorgimenti, affidati nelle mani di esperti del settore.

Voi volete raccontarci la vostra storia? Cosa avete fatto? Quali risultati avete ottenuto?

Se invece siete alla ricerca di esperti che possano darvi una mano, rivolgetevi alla Magic Web agency, sapranno indicarvi la strada giusta per diventare veri social media manager!

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento