Youtube: social network, motore di ricerca o portale video?

You Tube
di in You Tube il 20 Ottobre 2011

 

Youtube è il canale web per la condivisione di video più conosciuto al mondo. Nato nel 2005 e fondato da tre dipendenti di Paypal, grazie al passaparola su internet, nel giro di un paio d’anni è diventato uno dei siti web più popolari al mondo, secondo solo a Facebook e Google, tanto da entrare a far parte della grande famiglia di Google Inc.

Certamente la preponderanza di cui gode YouTube nel proprio settore, spinge sempre più persone, che si occupano di social media marketing, a dirigere le proprie attenzioni anche verso questo canale, che consente una presentazione multimediale e innovativa dei propri prodotti, in grado di raccontare una storia attraverso, non solo le parole, ma anche le immagini.

La domanda che resta però è: bisogna considerare YouTube un semplice portale video, un motore di ricerca “settoriale” o un vero e proprio social network?

Se ci si limita a pensare a come è strutturato il canale, è facile rispondere che è un semplice portale, poichè mette a disposizione dei propri utenti dei video, i cui contenuti risultano essere rapidamente rintracciabili e visualizzabili, esattamente come in un motore di ricerca.Ma se ci concentriamo in un’analisi dettagliata forse le cose non stanno esattamente così.

Innanzitutto il title del sito  “YouTube-Broadcast Yourself” la cui traduzione può essere “Youtube-Trasmetti te stesso” induce a pensare che il sito web sia uno strumento tramite il quale gli utenti, che caricano video on-line, possano far conoscere loro stessi, le loro passioni, personalità, amicizie. Per non parlare poi degli strumenti che mette a disposizione la pagina web come i canali, i commenti, i voti ai video e le preferenze che trasformano Youtube in una vera community di contenuti in cui gli utenti si scambiano informazioni.

Ma restano altri due aspetti che trasformano Youtube da un semplice portale a un social media a tutti gli effetti.

In primo luogo possiede, oltre a quelli già elencati, uno strumento di condivisione fondamentale, la pagina dedicata alla “Stampa e Blog“. Al suo interno infatti sono raccolti tutti i blogs in cui possono intervenire gli utenti o gli sviluppatori per scambiarsi opinioni e fatti, anche indipendenti dalla vita di Youtube, per esempio il cosiddetto “Blog di Youtube” (il cui title peraltro è “Broadcasting Ourselves” ossia “Trasmettiamo noi stessi“) o il “CitizenTube“.

Infine non si può dimenticare il ruolo strategico ricoperto da Youtube, specialmente negli ultimi tempi, all’interno delle rivoluzioni di popoli sottomessi sparsi nel mondo che, grazie a questo canale come ad altri, hanno avuto modo di diffondere la protesta e di poter metter insieme le forze giuste al fine di ribellarsi e di soggiogare i rispettivi regimi.

Pertanto,dal momento che Youtube si può considerare un social network a tutti gli effetti, e poichè rappresenta, insieme a pochi altri siti web, uno dei pochi ancora in grado di aumentare la propria visibilità ed utenza è fondamentale (per chi si occupa di social media marketing) essere presenti all’interno di questo canale, che offre diverse soluzioni per migliorare la presentazione della propria azienda e dei propri prodotti.

Lascia un commento