linkedin

Recentemente Facebook e Twitter hanno apportato una grande quantità di cambiamenti, e LinkedIn non poteva certo fermarsi a guardare.

Il business social network più famoso del mondo ha, infatti, deciso di implementare la propria piattaforma con una serie di modifiche e di interventi che, stando almeno a quanto dichiarato dai responsabili, dovrebbero migliorare l’utilizzo dei servizi offerti da LinkedIn da parte degli utenti.

In primis, i miglioramenti più sostanziosi dovrebbero riguardare il profilo del design che, attraverso una veste grafica nuova, dovrebbe essere esteso nei prossimi giorni a tutti gli account dell’intera popolazione del social network. Le nuove pagine sono state create per perseguire tre obbiettivi specifici:

  • Ottenere un maggiore coinvolgimento con il proprio network di contatti;
  • Migliorare lo storytelling alla base della creazione di ciascun account (che non è più solo un semplice curriculum);
  • Scoprire più opportunità  e offerte lavorative, conoscere più persone e più professionisti.

Di fatto il nuovo layout si propone come una soluzione molto più social rispetto a quella precedente, consentendo agli utenti, per esempio, di conoscere in tempo reale tutto quello che accade all’interno dei propri account, ricevendo notifiche sia per chi visita il proprio profilo, che per chi richiede una connessione come per chi esprime un apprezzamento per i propri contenuti. Per conoscere nel dettaglio tutte le novità, basta visitare la pagina LinkedIn appositamente creata per l’occasione.

Dal punto di vista strettamente professionale, invece, altre due sono le novità.

La prima è legata al concetto di endorsement: se pensate che una persona sia davvero brava in una determinata mansione perché possiede le competenze opportune, LinkedIn offre adesso la possibilità di appoggiarle e sostenerle pubblicamente oppure di consigliare delle skills mancanti all’interno del profilo, indispensabili per completare, in modo veritiero, il suo curriculum.

La seconda invece, ancora più importante, riguarda le pagine strettamente aziendali. Sono infatti previsti degli interventi nelle prossime settimane, anche sotto questo aspetto, che modificheranno il rapporto dei singoli utenti con le rispettive company pages.

In particolare, LinkedIn ha previsto un maggiore range di movimento per gli amministratori delle pagine, che potranno personalizzarle maggiormente e più liberamente, potendo così potenzialmente generare maggiori livelli di engagement nel proprio pubblico e, soprattutto, potendosi mostrare a tutta la popolazione del business social network attraverso una nuova veste, più moderna e frizzante.

C’è chi lo sta già facendo e chi ancora deve cominciare a fare i lavori di restauro: mi raccomando, voi non restate indietro!

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento