facebook gift

News 2.0 e aggiornamenti

Facebook
Social
di in Facebook, Social il 4 Ottobre 2012

 

Facebook non smette mai di stupirci. E non è il solo.

A breve, infatti, dovrebbe arrivare anche in Italia una nuova ed interessante funzione all’interno del social network di Palo Alto, chiamata Facebook Gift, che consentirà agli utenti di comprare e di offrire regali ai propri amici.

La nuova feature, che sta riscuotendo un grande successo negli Stati Uniti, non tenta assolutamente di sostituire quella già testata dal social network in blu negli anni passati e che consentiva di inviare ai propri contatti regali virtuali (funzionalità che peraltro ha rappresentato un vero e proprio flop). La sua scommessa si basa proprio sull’opportunità di fare regali reali agli amici e ai contatti, in caso di occasioni particolari come compleanni e anniversari. Consentendo di inoltrare oltre al regalo anche un biglietto di auguri, la nuova funzione Gift permetterà al destinatario del dono anche di sceglierne alcune caratteristiche, in base ai gusti personali (colore, taglia, dimensione…), di farselo recapitare in un determinato posto o giorno piuttosto che in un altro e perfino di rifiutarlo o di sostituirlo nel caso in cui il regalo non sia gradito.

Punto forte della nuova feature è che non sarà gestita da Facebook ma sarà collegata direttamente con gli e-commerce online che offrono i vari generi di doni, o perché no, anche di buoni sconto da utilizzare presso altri negozi (off e on line), costituendo così un nuovo punto di sperimentazione anche per artigiani e imprenditori che tentano di sfruttare nuove strategie digitali per le proprie vendite. Le possibili idee creative in merito sono potenzialmente infinite. Lascio a voi decidere se e come provarle, magari collaborando insieme per provare ad ottenere i risultati migliori.

Da questo punto di vista anche Instagram non cessa di stupire gli utenti della rete. Secondo ComScore, infatti, il social network fotografico negli ultimi mesi avrebbe superato Twitter in numero di utenti attivi giornalieri e in tempo di permanenza degli stessi all’interno della piattaforma, almeno per quanto riguarda il pubblico degli States. Questo dato dimostra che, per quanto Twitter conservi ancora il primato in termini di registrazioni assolute, Instagram probabilmente veicola e diffonde contenuti chemeritanouna maggiore attenzione rispetto ai 140 caratteri del network cinguettante. Come già evidenziato in un altro articolo, dunque, le immagini mostrano di essere sempre più attrattive per gli utenti rispetto alle sole parole.

Quindi, se state pensando di iniziare a buttare voi e la vostra attività nel mondo dei social network o se anche solo desiderate implementare gli strumenti a vostra disposizione all’interno di questo settore ( per non fermarvi solo a Facebook), sarebbe opportuno dare la giusta attenzione anche a queste piattaforme, ancora in corso di sviluppo ma capaci di restituire risultati sorprendenti e sbalorditivi.

Lascia un commento