Twitter website card1

Recentemente Twitter, oltre ad avere rivoluzionato il suo aspetto ha anche annunciato l’arrivo di una nuova importante feature a disposizione degli investitori. La novità, che si chiama Website Card, garantisce la possibilità di potersi pubblicizzare all’interno del social network in modo alternativo. Vediamo insieme come. 

Website Card dovrebbe rappresentare uno strumento innovativo e rivoluzionario per farsi pubblicità all’interno di Twitter: sostanzialmente si tratta di un tweet “arricchito” all’interno del quale è possibile inserire alcune informazioni ma soprattutto -elemento davvero importante- la Website Card permette di inserire un sito web esterno, al quale l’inserzionista vuole rimandare il lettore, ed un’accattivante anteprima sotto forma di immagine (e forse anche di video).

Il sito di rimando, di fatto, viene presentato come una vera e propria call to action che il lettore è chiamato a svolgere se è intenzionato a proseguire la lettura dello stralcio di articolo che viene presentato all’intero del tweet: una sorta di read more che invita il pubblico ad indirizzarsi sul sito esterno per approfondire quanto condiviso nel singolo tweet promozionale.

Questa nuova forma di pubblicità, come dichiarato anche nell’annuncio sul blog di Twitter, ha proprio lo scopo di incrementare il traffico del sito web dell’inserzionista, aumentando le visite all’home page o ad altre pagine che si legano specificatamente alla campagna per cui la Website Card è stata utilizzata.

Ovviamente, come per le altre forme di pubblicità offerte da Twitter, anche questi annunci saranno targati con l’etichetta “Promoted”, per evidenziare al lettore il loro carattere altamente promozionale, e potranno essere targettizzati seguendo le ormai note logiche di selezione del pubblico (dati anagrafici, localizzazione geografica, etc).

Grazie a Twitter Analytics, sarà poi possibile tenere traccia dei dati relativi anche a questo tipo di inserzioni e registrarne gli eventuali successi: le prime società che hanno sperimentato questa nuova forma di advertising, come riportato anche sul blog ufficiale del social network, hanno già dimostrato che le Website Card permettono in maniera più efficace rispetto ad altri strumenti di ottenere diversi vantaggi tra cui l’accrescimento del volume di traffico del sito (a cui l’annuncio rimanda).

Siete curiosi di provarle?

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento