facebook futuristico1

Pochi giorni fa Facebook ha presentato la sua ultima nuova creazione: Connectivity Lab. Si tratta di un interessante progetto che avrà lo scopo di diffondere il più possibile nel mondo la banda larga e i servizi internet ad essa connessi, ma non finisce qui. Perchè sono altre le curiosità che il team di Palo Alto sta mettendo a punto in queste ultime settimane. Vediamo insieme di cosa si tratta. 

Connectivity Lab è il nome dell’iniziativa promossa da Facebook all’interno di Internet.org e che vede coinvolti anche altri importanti partner afferenti al mondo delle tecnologie e delle comunicazioni: il suo scopo è quello di rendere il più accessibile possibile la rete a tutti gli abitanti del mondo. Per farlo, oltre alle importanti collaborazioni con aziende hi-tech e con associazioni no profit, il laboratorio di connettività di Facebook ha messo a punto una serie di strumenti in grado di realizzare questo importante e ambito traguardo.

Nel set di attrezzi Facebook avrebbe previsto l’utilizzo di satelliti e droni meccanici capaci di portare, secondo loro, più efficacemente e più solidamente la banda larga anche nelle parti più remote e più impervie del pianeta, anche più efficacemente di quanto non farebbero gli strumenti messi a punto per questo scopo da Google (i famosi dirigibili aerostatici “Google Project Loon“).

Ma Facebook non è solo beneficenza e welfare e, infatti, i suoi interventi non si fermano qui: il team di Mark Zuckerberg sta infatti pensando di modificare anche alcuni aspetti della sua piattaforma, questa volta per migliorare la navigazione dei suoi utenti.

Innanzitutto sembra stiano lavorando efficacemente a un nuovo sistema che la stessa agenzia Ansa ha definito di “privacy check-up“: una nuova feature, attualmente in fase di test, che garantirebbe una maggiore protezione dei dati privati degli utenti del social network attraverso veri e propri pop-up che chiederanno la conferma delle impostazioni di condivisione ogni qual volta si vorrà condividere un post (così da ribadire l’importanza di selezionare attentamente il proprio pubblico ad ogni singola occasione).

Oltre a questo, sembrerebbe finalmente in arrivo un nuovo pulsante, di cui avevamo già ampiamente e felicemente discusso anche in un altro post: il famoso “Salva“. Rumors infatti confermano l’imminente arrivo anche di questa importante funzionalità che potrebbe cambiare radicalmente l’esperienza d’uso degli utenti di Facebook (per sapere come, vi invito a rileggerlo qui).

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento